Gli standard di qualità

La propoli deve rispettare i seguenti requisiti (in conformità della norma polacca PN-R-78891):

  • il colore: giallo fino a bruno scuro, spesso con sfumature verdastre o rossicce
  • il profumo: balsamico e piacevole

la consistenza:

  • a temperatura al di sotto dei 20°C: dura e friabile;
  • sopra i 20°C: viscosa e plastica.

Il contenuto di composti e sostanze non solubili nell’alcool puro non può superare:

  • per la prima classe di qualità: il 30 %,
  • per la seconda classe di qualità: il 50 %.
Prokit
Prokit
Prokit

La merce non può contenere:

  • antibiotici né pesticidi (quando si applicano dei farmaci, ad esempio contro la varroa, vanno osservati i tempi di carenza e non si raccoglie la propoli direttamente dopo l’applicazione)
  • pezzi di vernice per arnie (contengono il piombo)
  • muffa
  • tarma della cera né altri parassiti in qualsiasi stadio dello sviluppo
  • api morte
  • impurità quali asfalto o mastice da vetro.

In caso di dubbi se la merce contenga la propoli, lo si verifica in base al test Shinoda e alla reazione chimica con il cloruro ferrico.

Lascia un commento